Iniziano a scaldarsi gli animi per le elezioni amministrative che si terranno a Pescara il 26 maggio.
Sabato 30 marzo, Carlo Masci ha annunciato sul suo profilo Facebook la candidatura a sindaco per la coalizione di centrodestra.
Ancora da definire il candidato per il centrosinistra che, consapevole della mancata volontà da parte del sindaco uscente Marco Alessandrini di ricandidarsi, dovrà trovare in brevi spatio una personalità di spicco che dovrà vedersela con il forte avversario.

Nel frattempo, Il Centro ha lanciato un’iniziativa – Scegli il tuo sindaco – per sondare il terreno: ne risulta momentaneo vincitore l’ex sindaco Luigi Albore Mascia che, a dispetto della personalità indicata dalla coalizione, vede assegnarsi numerose preferenze che lo fanno risultare al primo posto.

Tuttavia, è importante sottolineare che la sfida andrà avanti ancora per qualche giorno e, dato il sottile numero di voti che separa la graduatoria, ancora tutto è possibile.

Si registra sui social grande clamore per la notizia della candidatura di Carlo Masci, che dopo aver pubblicato una sua intervista nella quale riferisce che i suoi interessi primari saranno mare, periferia e sicurezza, viene acclamato con commenti quali

Sarai un grande sindaco

Sei l’unico a poter governare la nostra splendida Pescara

Nota di spicco, comune a tutti i commenti è l’elogio all’eleganza (non solo esteriore) che caratterizza il candidato sindaco della coalizione.

Dunque, sebbene vi siano incongruenze tra la scelta della coalizione e le preferenze espresse dai lettori de Il Centro, quella di Masci è una candidatura che darà filo da torcere agli avversari.

12 Commenti